La difesa della vita e le elezioni in Perù

«Votare per un candidato che sostiene l’aborto è un peccato mortale, che un cattolico non può e non potrà mai fare». Lo ha sottolineato, in un’intervista, l’arcivescovo di Arequipa (Perù), monsignor Javer Augusto del Rio Alba, il quale ha ribadito che «il voto per un candidato abortista è una colpa grave». Con l’aborto – ha…