Russia: aborto, si cambia

(su “Libertà e Persona” del 21-07-2011) In Russia la pubblicità favorevole all’aborto sarà limitata dalle stesse regole che ora restringono la reclame di sigarette e superalcolici. Alcuni giorni fa la Duma ha approvato in terza lettura e ormai in via definitiva una serie di emendamenti alla legge sulla pubblicità. Secondo questa legge, almeno il 10…

A Varsavia primo via libera per lo stop all’aborto

(di Marco Respinti , Con la collaborazione della dott. ssa Lidia Zawada – su “La bussola Quotidiana del 06-07-201) Il primo passo verso l’auspicata svolta storica la Polonia lo ha compiuto. La sua legislazione che, seppur a certe condizioni, consente l’aborto è ora un po’ meno impenetrabile. Come peraltro ci si attendeva, venerdì 1° luglio…

Dalla Russia con amore

(di Giuliano Guzzo – 06/07/2011) Notizie straordinarie dal fronte russo: la Duma, la Camera bassa del parlamento, ha approvato un disegno di legge secondo il quale tutte le pubblicità dell’aborto dovranno contenere avvertimenti sui possibili rischi per la salute della donna.

Rally for Life” – Dublino 2011

(di Giulia Tanel – 02/07/2011 ) Sabato due luglio, primo pomeriggio, Dublino: più di seimila persone sfilano per le vie centrali della capitale in occasione della quinta edizione del “Rally for Life”, la marcia nazionale irlandese in difesa della vita.

Aborto: In Polonia prima importante vittoria del fronte pro-life

In Polonia il fronte pro-life ha vinto la prima importante battaglia contro la legalizzazione dell’aborto: la Camera bassa del parlamento di Varsavia ha approvato la proposta di legge di iniziativa popolare (oltre 600.000 le firme raccolte dalla Fundacja PRO e dall’associazione civica Piotr Skarga) che ha come obiettivo la totale cancellazione dall’ordinamento giuridico dell’aborto procurato.

L’Europa abortista contro l’Ungheria

(di Francesco Mario Agnoli su Libertà e Persona) La lussemburghese Viviane Reding, vice-presidente della Commissione europea e commissaria incaricata di Giustizia, Diritti fondamentali e Cittadinanza, ha richiamato duramente all’ordine l’Ungheria, ammonendola che “gli Stati membri della Ue non possono usare i fondi comunitari per pubblicità contro l’aborto”. La Reding accusa, difatti, Budapest di avere promosso…

Messaggio dei medici Pro-Life: al popolo della vita d’Italia

Noi, I medici per la vita dell’Alabama, siamo così onorati di essere solidali con voi in occasione della vostra Prima Marcia Nazionale per la Vita in Italia! Marcerete, con fervore e determinazione, affrettandovi ad ogni passo verso la CULTURA DELLA VITA. Noi tutti siamo stati in silenzio per troppo tempo! Cento bambini muoiono per aborto…

La chiesa dei no ?

C’è da alcuni di mesi in vendita un libro, “La chiesa dei no”, scritto dal solito giornalista di Repubblica, in cui viene esposto un concetto molto semplice: l’assurdità anacronistica del comportamento della Chiesa cattolica starebbe nei troppi no che essa propone nell’ambito della dottrina morale.