Obama “obbliga le scuole cattoliche a violare la loro coscienza”

(su Tempi del  11-10-2011) aborto_usa”Il regolamento che il Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti (Hhs) ha svelato in agosto richiederà all’Università cattolica di offrire agli studenti procedure di sterilizzazione e prescrizione di contraccettivi, comprese le pillole che agiscono dopo la fecondazione e che causano l’aborto. Se ci conformiamo al regolamento, come…

Incinta a 11 anni: può decidere di abortire

(di Andrea Zambrano su La Bussola del 11-10-2011) aborto_minorenneHa 11 anni, ma per il Tribunale dei minori può essere perfettamente in grado di decidere autonomamente se è abortire o no. La storia arriva da Reggio Emilia. Una bambina di appena 11 anni, un contesto famigliare di degrado e solitudine, che l’aveva spinta a cercare aiuto…

Polonia: l’aborto resta, e multa a chi contesta

(di Marco Respinti su La Bussola Quotidiana del 07-09-2011) Mille zloty di multa a testa, quasi 240 euro. È questa la pena inflitta a 15 parlamentari polacchi che hanno disobbedito all’ordine di votare contro la cancellazione della legge sull’aborto. Lo hanno stabilito i vertici del Platforma Obywatelska (“Piattaforma Civica”), la maggiore delle due formazioni politiche…

Dal Liechtenstein e dall’Inghilterra, due lezioni per l’Europa

Di Alberto Gambino su ilsussidiario.net di martedì 23 agosto 2011 Luigi (Alois) del Liechtenstein, principe reggente del Paese, il 15 agosto, giorno dell’Assunzione della Vergine Maria e Festa nazionale ha fatto un importante annuncio al suo popolo. Nel mese di settembre si terrà un referendum per legalizzare l’aborto. Laddove dovesse passare, non esiterà a porre…

Degna sepoltura per i bimbi non nati

(Di Francesco Agnoli, da “La Bussola Quotidiana” del 29 luglio 2011) La notizia non è nuova, ma ha ora un certo rilievo sui grandi media: a Caserta, l’associazione Difendere la vita con Maria, fondata e presieduta da don Maurizio Gagliardini, ha siglato un protocollo di intesa, approvato con delibera del 22 luglio 2011, con l’Azienda ospedaliera…

Una vittoria dopo l’altra, i pro life americani conquistano mezzo paese

(di Alberto Mucci da “IL FOGLIO QUOTIDIANO” del 23 luglio 2011) Roma. I movimenti pro life americani sono tornati alla ribalta. Negli ultimi mesi l’influenza delle lobby antiaborto si è estesa a livello federale e nazionale. Emily Bazelon, docente all’università di Yale ed editrice della rivista Liberal Slate, dice al Foglio che “sommando le diverse…

Russia: aborto, si cambia

(su “Libertà e Persona” del 21-07-2011) In Russia la pubblicità favorevole all’aborto sarà limitata dalle stesse regole che ora restringono la reclame di sigarette e superalcolici. Alcuni giorni fa la Duma ha approvato in terza lettura e ormai in via definitiva una serie di emendamenti alla legge sulla pubblicità. Secondo questa legge, almeno il 10…

A Varsavia primo via libera per lo stop all’aborto

(di Marco Respinti , Con la collaborazione della dott. ssa Lidia Zawada – su “La bussola Quotidiana del 06-07-201) Il primo passo verso l’auspicata svolta storica la Polonia lo ha compiuto. La sua legislazione che, seppur a certe condizioni, consente l’aborto è ora un po’ meno impenetrabile. Come peraltro ci si attendeva, venerdì 1° luglio…