I dem Usa dicono no a legge per fermare l’infanticidio

I dem Usa dicono no a legge per fermare l’infanticidio

La senatrice democratica Patty Murray si è opposta all’approvazione di un disegno di legge richiedente l’unanimità e promosso dai repubblicani che avrebbe rafforzato le protezioni per i neonati sopravvissuti a un aborto. La modifica normativa è necessaria alla luce della recente legge approvata nello Stato di New York e delle dichiarazioni shock del governatore democratico…

Aborto a New York: dal fact-checking al fact-killing

Aborto a New York: dal fact-checking al fact-killing

Si scrive fact-checking, si legge fact-killing: come tentare di trasformare un fatto vero in un’ipotesi. E non riuscirci. In un mio precedente articolo1 ho fatto cenno a quelli che stanno correndo ai ripari cercando di convincerci che la legge appena approvata nello Stato di New York non sia una liberalizzazione dell’infanticidio prenatale: sono pochini, a dire…

Unplanned, quando l’abortista diventa un’eroina pro-life

Unplanned, quando l’abortista diventa un’eroina pro-life

In primavera uscirà negli Stati Uniti il film Unplanned, basato sulla storia vera di una ex manager della Planned Parenthood, la trentottenne Abby Johnson, che nel 2009 rinunciò al suo lavoro dopo aver visto con i propri occhi la cruda realtà dell’aborto, praticato ai danni di un bambino di 13 settimane. La sua parte sarà interpretata…

Vuoi abortire? Un'app indottrina i 13enni alla distruzione

Vuoi abortire? Un’app indottrina i 13enni alla distruzione

L’ultima trovata targata Planned Parenthood: Roo, un nuovo programma di chat automatizzato pensato per replicare a qualunque curiosità i ragazzini possano avere sul versante sessuale. Un programma diabolico che annienta il primato educativo della famiglia.  Gli scandali agghiaccianti scoperti nelle sue cliniche, la presidenza di Donald Trump e il taglio dei finanziamenti pubblici, per non parlare della…

L’aborto a New York: leggere e capire a fondo il testo

L’aborto a New York: leggere e capire a fondo il testo

È stato un incauto azzardo, quello dei redattori di Open – di Enrico Mentana – nel tentativo di delegittimare la nostra informazione sul Reproductive Health Act firmato dal governatore Andrew M. Cuomo il 22 gennaio. Il tentativo di minimizzare la portata del provvedimento di Cuomo mediante l’appiattimento sulla legge 194/1978 italiana denota ignoranza e/o malafede….

Ho diretto una struttura per l’aborto. Ecco come è stato - e come sono diventata una sostenitrice a favore della vita

Ho diretto una struttura per l’aborto. Ecco come è stato – e come sono diventata una sostenitrice a favore della vita

Vi ricordate le affermazioni di mons. Nunzio Galantino, l’ex segretario della Conferenza Episcopale Italiana, quando ha sostenuto di non identificarsi “con i visi inespressivi di chi recita il rosario fuori dalle cliniche” dell’aborto? Bene, leggete invece questa testimonianza di Sue Thayer,  una ex manager di Planned Parenthood, la multinazionale americana dell’aborto, che nel 2018 ne ha eseguito oltre 300.000. Leggete…

Aborto fino alla nascita, i dem celebrano la loro follia - Marcia per la Vita

Aborto fino alla nascita, i dem celebrano la loro follia

Lo Stato di New York, dove sono in netta maggioranza i democratici, ha approvato una legge che stravolge i concetti di «omicidio» e «persona» e consente di abortire fino al 9° mese di gravidanza, anche in assenza di un medico. A legge approvata si è sentita una voce gridare in aula: «Possa Dio avere pietà…

“Io, italiana a Londra, ho resistito ai medici che volevano farmi abortire”

«È iniziato tutto quando ho fatto la prima ecografia più specifica e hanno visto due cisti nel plesso coroideo, cioè nel cervello della bambina. Mi hanno detto che queste cisti possono indicare una sindrome del feto, a volte spariscono e a volte no». Inizia così il racconto di una ragazza-madre italiana, trasferitasi a Londra da…