Mamma, papà e figlio: un video censurato perché troppo bello

In Australia si è celebrato in questi giorni il “Father’s Day”, una sorta di “festa del papà”. Un’associazione che promuove la paternità “Dads4Kids”, da 15 anni in occasione della festa pubblica un video spot. E dove c’è un papà, di solito, c’è anche una mamma… Ebbene, quest’anno lo spot della festa del papà è stato censurato: troppe immagini di “mamma e…

L’emozionante discorso di Madre Teresa contro l’aborto al Nobel per la pace

 “Se una madre può uccidere suo figlio, chi impedisce agli uomini di uccidersi tra di loro?” Ricorrono i 20 anni dalla scomparsa di Santa Teresa di Calcutta. Per questo ci  piace ricordare quando l’11 dicembre del 1979, ad Oslo, le venne consegnato il premio Nobel per la Pace per l’impegno mostrato nel “vincere la povertà…

Rischiano la vita per salvare i figli: la legge del cuore materno

Cinesi, europee, cristiane. Non sono delle sante come Gianna Beretta Molla, ma sono decine di donne normali apparse sui giornali negli ultimi anni per aver scelto di sacrificare la propria salute, a rischio della vita, al fine di proteggere e far nascere i loro figli. Per lo più malate di cancro hanno rifiutato la chemioterapia….

La Marcia per la Vita in Germania

Sabato 16 Settembre 2017 molte persone da tutta la Germania e da altri paesi europei si uniranno nell’annuale evento chiamato „Marsch für das Leben“, l’evento prolife in memoria degli innumerevoli bambini abortiti e di tutte le donne, uomini e famiglie che hanno sofferto e che soffrono a causa dell’aborto. Per informazioni visita il sito www.marsch-fuer-das-leben.de Scarica il…

Bachelet, abortista vittoriosa arriva “da star” in Vaticano

Il Tribunale Costituzionale del Cile ha respinto, con sei voti contro quattro, ieri, la richiesta di giudicare incostituzionale la legge che introduce l’aborto legale nel Paese. Il Cile era uno dei sei Paesi al mondo in cui la soppressione del feto non era permessa. Adesso in Cile l’aborto sarà possibile in tre casi: lo stupro,…

L’Islanda ha “eliminato la sindrome di Down”?

La CBS ha recentemente dedicato un documentario all’Islanda, il Paese che ha “eliminato la sindrome di Down”. In un Tweet della CBS si pubblicizzava il programma: in Islanda, dove da circa 17 anni è stato introdotto lo screening prenatale, si è giunti “all’eliminazione della sindrome di Down”. … con l’aborto.