Polonia: l’aborto resta, e multa a chi contesta

(di Marco Respinti su La Bussola Quotidiana del 07-09-2011) Mille zloty di multa a testa, quasi 240 euro. È questa la pena inflitta a 15 parlamentari polacchi che hanno disobbedito all’ordine di votare contro la cancellazione della legge sull’aborto. Lo hanno stabilito i vertici del Platforma Obywatelska (“Piattaforma Civica”), la maggiore delle due formazioni politiche…

Dal Liechtenstein e dall’Inghilterra, due lezioni per l’Europa

Di Alberto Gambino su ilsussidiario.net di martedì 23 agosto 2011 Luigi (Alois) del Liechtenstein, principe reggente del Paese, il 15 agosto, giorno dell’Assunzione della Vergine Maria e Festa nazionale ha fatto un importante annuncio al suo popolo. Nel mese di settembre si terrà un referendum per legalizzare l’aborto. Laddove dovesse passare, non esiterà a porre…

Degna sepoltura per i bimbi non nati

(Di Francesco Agnoli, da “La Bussola Quotidiana” del 29 luglio 2011) La notizia non è nuova, ma ha ora un certo rilievo sui grandi media: a Caserta, l’associazione Difendere la vita con Maria, fondata e presieduta da don Maurizio Gagliardini, ha siglato un protocollo di intesa, approvato con delibera del 22 luglio 2011, con l’Azienda ospedaliera…

Una vittoria dopo l’altra, i pro life americani conquistano mezzo paese

(di Alberto Mucci da “IL FOGLIO QUOTIDIANO” del 23 luglio 2011) Roma. I movimenti pro life americani sono tornati alla ribalta. Negli ultimi mesi l’influenza delle lobby antiaborto si è estesa a livello federale e nazionale. Emily Bazelon, docente all’università di Yale ed editrice della rivista Liberal Slate, dice al Foglio che “sommando le diverse…

Russia: aborto, si cambia

(su “Libertà e Persona” del 21-07-2011) In Russia la pubblicità favorevole all’aborto sarà limitata dalle stesse regole che ora restringono la reclame di sigarette e superalcolici. Alcuni giorni fa la Duma ha approvato in terza lettura e ormai in via definitiva una serie di emendamenti alla legge sulla pubblicità. Secondo questa legge, almeno il 10…

A Varsavia primo via libera per lo stop all’aborto

(di Marco Respinti , Con la collaborazione della dott. ssa Lidia Zawada – su “La bussola Quotidiana del 06-07-201) Il primo passo verso l’auspicata svolta storica la Polonia lo ha compiuto. La sua legislazione che, seppur a certe condizioni, consente l’aborto è ora un po’ meno impenetrabile. Come peraltro ci si attendeva, venerdì 1° luglio…

Dalla Russia con amore

(di Giuliano Guzzo – 06/07/2011) Notizie straordinarie dal fronte russo: la Duma, la Camera bassa del parlamento, ha approvato un disegno di legge secondo il quale tutte le pubblicità dell’aborto dovranno contenere avvertimenti sui possibili rischi per la salute della donna.

Rally for Life” – Dublino 2011

(di Giulia Tanel – 02/07/2011 ) Sabato due luglio, primo pomeriggio, Dublino: più di seimila persone sfilano per le vie centrali della capitale in occasione della quinta edizione del “Rally for Life”, la marcia nazionale irlandese in difesa della vita.