Mikayla “Spirit of Miss USA”

La ventiduenne Mikayla Holmgren ha partecipato al concorso di bellezza Miss Minnesota: è stata la prima ragazza con con sindrome di Down a competere in una delle gare eliminatorie per  diventare “Miss USA”.

“Voglio che il mondo intero veda che posso fare anche cose difficili e che le persone con sindrome di Down sono belle e di talento “, ha detto Mikayla allo Star Tribune.

Alla nascita, i medici avevano detto ai genitori che Mikayla non avrebbe mai potuto camminare: invece danza. I suoi genitori hanno detto che fin da subito hanno considerato la loro bambina una bambina: la sindrome di Down è un attributo secondario. E infatti non hanno mai messo limiti a Mikayla dicendo che “non poteva fare” qualcosa.

Mikayla non ha vinto la corona di  Miss Minnesota, ma il premio “Spirit of Miss USA, perché incarna lo spirito di Miss USA, come fonte di ispirazione e come simbolo della cultura della vita e del rispetto della vita di ciascuno (a prescindere dal numero di cromosomi), in un mondo dove i bambini con sindrome di Down vengono sterminati prima di nascere. Ha ricevuto anche il premio del regista per la migliore performance.

“Con il vostro aiuto“, dice Mikayla ai suoi fans, “possiamo sfondare il muro dell’ignoranza”.

 

notizieprovita.it

Sostieni la Marcia per la Vita