Rossoporpora intervista Virginia Coda Nunziante

Ampia intervista alla presidente della Marcia per la Vita, la cui VIII edizione si svolgerà a Roma sabato 19 maggio, nei giorni del 40.mo anniversario della promulgazione della legge 194, legalizzatrice dell’aborto in Italia. Virginia Coda Nunziante auspica che l’intero mondo cattolico prenda finalmente coscienza dell’inaccettabilità di tale legge e ne spiega i motivi.

Intervista a Julio Loredo

Le associazioni “Tradizione Famiglia e Proprietà” sono realtà cattoliche nate negli anni ‘60 in Brasile sotto la guida del prof. Plinio Corrêa de Oliveira, già presidente dell’Azione Cattolica nazionale e deputato per la Lega Elettorale Cattolica.

L’ultimo verdetto per Alfie e le tappe di un processo farsa

Nell’attesa delle ultime parole del giudice dell’Alta corte di Londra, Anthony Hayden, Thomas e Kate, genitori del piccolo Alfie Evans, pur stanchissimi, passano il loro tempo in ospedale «cercando di goderci ogni istante con mio figlio», dichiara Thomas alla NuovaBQ.

Aborto: un male assoluto o relativo?

Caro Giulio, mi domandi se “era proprio necessario affiggere quel manifesto così provocatorio”. E ancora: “era proprio necessario scrivere quelle parole che possono turbare la coscienza di quelle donne che per vari motivi sono state costrette ad abortire?”. Ogni domanda è degna di essere accolta e diventa per me un ulteriore stimolo per riflettere sugli eventi e sulle scelte…

L’incarnazione di Cristo e l’anima umana

La Chiesa Cattolica celebra nel 25 marzo il mistero dell’Incarnazione (1) . Si tratta veramente di un mistero, cioè, di una verità di Fede che oltrepassa la capacità di comprensione dell’intelletto umano, e di qualsiasi intelletto creato, benché non lo contraddica in assoluto. La realtà dell’Incarnazione è l’intervento storico più clamoroso di Dio nella vita degli uomini. Infatti, la Seconda Persona…

Sì a la vida sin compromisos

Da 20 anni ormai, il 25 marzo si celebra in Argentina la festa nazionale della vita e del bambino non nato, istituita il 7 Dicembre 1998, per iniziativa dell’ex-presidente Carlos Saul Menem.

Aborto, il No di Chiesa e popolo strozzato dalle elites

In Argentina l’imponente marcha por la vida dimostra che l’approvazione di una legge che legalizzi l’aborto non è voluta dal popolo. Ma le elite di Palazzo non lo ascoltano e si affidano ai sondaggi. Per far passare la legge che depenalizza l’aborto, si contrappongono non dimostrate aperture di Papa Francesco all’impegno di vescovi coraggiosi. Come Hector Aguer, cacciato…

Aborto a Treviso: vittime il 70% dei bambini con disabilità

La diagnosi prenatale di qualche problema di salute del bambino rievoca il monte Taigeto di Sparta, dove venivano abbandonati i bambini deboli o malati, o la rupe Tarpea, o una scena da Colosseo dove il pollice verso significava condanna  a morte.